E picchia picchia la porticella (A)

Da Wikisource.
E

Canti cantastoria E picchia picchia la porticella Intestazione 21 maggio 2013 75% Canti

Empty.png
Questo testo fa parte del "Progetto cantastoria". Premi sull'icona per saperne di più.
E picchia picchia la porticella

 
E picchia picchia la porticella
dicendo: «Oi bella, mi vieni a aprir».

E picchia picchia la porticella
dicendo: «Oi bella, mi vieni a aprir».

5Con una mano aprì la porta
e con la bocca la gli dà un bacin.

La gh'ha dato un bacio così tanto forte
che la suoi mamma la l'ha sentì.

«Ma cos'hai fatto, figliola mia,
10che tutto il mondo parla mal di te?»

«Ma lascia pure che il mondo 'l diga:
io voglio amare chi mi ama me.

Io voglio amare quel giovanotto
ch'l'ha fatt sett'anni di prigion per me.

15L'ha fatt sett'anni e sette mesi
e sette giorni di prigion per me.

E la prigione l'è tanto scura,
mi fa paura, la mi fa morir».


Versioni alternative