Pagina:Avventure di Robinson Crusoe.djvu/441

Da Wikisource.

robinson crusoe 385


Incendio d’un bastimento.



Nel giorno 3 di febbraio spiegammo le vele dall’Irlanda accompagnati da un vento assai favorevole che ne durò per alcuni giorni.

Presso al finire dello stesso mese (fu, se la memoria non mi tradisce, ai 25) il nostro aiutante, che era allora di guardia, entrato nella camera rotonda[1], venne a raccontarci di aver veduta una vampa in distanza ed udito uno sparo di cannone che non doveva essere stato il primo, perchè il contromastro gli aveva detto di averne sentito un altro. Usciti tutti di lì, ci trasportammo sul cassero ove ci fermammo un pochino senza veramente

  1. Camera serbata nelle navi alle adunanze dello stato maggiore di marina.