Pagina:Avventure di Robinson Crusoe.djvu/701

Da Wikisource.

robinson crusoe 623


gran lunga alla nostra. Bisogna dire che il vecchio s’accorgesse dell’imbarazzo e mal umore nati in me all’udir la parola bastimento olandese.

— «Ma, signore, questo non vi dee dare nessun fastidio. Voi non avete a temer nulla da un bastimento olandese. Gli Olandesi, ch’io mi sappia, non sono ora in guerra con la vostra nazione.

— No, diss’io; è vero quanto dite. Ma so io quali libertà si possano prendere quando sono in tanta distanza dalla giurisdizione del loro paese?

— Di che libertà parlate? (il mio vecchio piloto non mi dava tregua) non siete mica pirati. Di che cosa volete avere paura? Non se la prenderanno contro a pacifici negozianti. Statene sicuro.»

Se mi restò nel mio corpo qualche po’ di sangue che non mi salisse alla faccia all’udire la parola pirati, convien pensare che qualche ostruzione lo facesse stagnare nei vasi ove circola. Certo la mia confusione fu al di là di quanto si possa immaginare, nè riuscii a dominarla tanto, che il vecchio non se ne avvedesse.

— «Signore, mi disse, credo accorgermi che i miei discorsi vi abbiano conturbato alcun poco. Calmatevi pure e prendete qual via