Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/26

Da Wikisource.
12



Ma quell’idea-prima era imperfetta, poichè le ruotaje di legno mal reggevano al continuo passaggio, e si logoravano in breve. Si pensò allora a coprire i travi di lamine di ferro, il che, mentre porgeva all’opera maggiore solidità, era altresì origine di minore fregamento, e di sempre minor sforzo nell’imprimere il moto: ciò operavasi nel 1763, e queste furono le prime strade che chiamaronsi di ferro.

Ma in un paese ove abbondano le ferriere, ove il combustibile ha piccolo valore, non doveva tardare la sostituzione delle travi ricoperte di lamine, alle barre di ferro. Infatti nel 1767 si costruirono le ruotaje di ferro fuso, ed allora l’opera potè chiamarsi perfetta, benché coll’andar degli anni fosse ancora sottoposta a molte variazioni che miravano più alla solidità, e ad impri-