Pagina:Di una grande strada a rotaie di ferro nel Regno di Napoli.djvu/7

Da Wikisource.
160


sato poter essere questa la somma necessaria per l’effettuazione del suo progetto. Nel supposto caso poi che dessa ascenda a 10 milioni di ducati, e giusta il suo computo degli utili, la medesima non già il 25 per % verrebbe a rendere, ma sì soltanto l’8, 9 per %; cioè meno di quanto forse si richiederebbe per provvedere a tutte le spese annuali della strada, al pagamento degl’interessi ed all’ammortizzazione del capitale. Il che sarebbe una dimostrazione recata dallo stesso autore della inconvenienza dell’impresa.

Ma a noi, che sinceramente desideriamo al paese i vantaggi di una grande strada di ferro, piace piuttosto supporre o nella fissazione dei dati statistici del movimento commerciale che vi sarebbe sulla strada da Napoli a Bari, o in quella dei prezzi dei trasporti; e che emendato questo, possa un secondo progetto del signor Ducoté offerire alle Banche ed ai Capitalisti quei caratteri di accettazione che nel primo non troviamo.

A. d. S.