Pagina:Dodici monologhi di Gandolin.djvu/46

Da Wikisource.
40 la macchina per volare


macchina nei casi minuti della vita sono incalcolabili. Un giro di manubrio, e siete salvi da qualunque seccatore. Voi mi direte: — Ma anche i seccatori saranno provvisti della macchina e ci potranno inseguire e raggiungere? — Ho pensato anche a questo.

Come c’è una legge che regola il porto dell’armi, così il governo dovrebbe regolare l’uso della macchina per volare, e questa macchina sarebbe severamente proibita ai creditori, ai concertisti, agenti di assicurazione sulla vita, alle suocere, ai giovani autori drammatici, a quelli che scrivono dei monologhi, a quelli che li recitano e altre simili categorie.

Proibita, s’intende, anche alle mogli, non perchè siano una categoria seccante, anzi tutt’altro.... ma perchè potrebbero abusarne.

Il marito rientra in casa e non trova la consorte.

— Dov’è mia moglie?

— Oh, signor padrone.... la signora.... è.... è salita in cielo!...

Uno riceve una consolazione di questa genere e poi capisce che è un equivoco.