Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/38

Da Wikisource.



GLI SPOSI PROMESSI Ma tutte le cose hanno ' finalmente un terniine: passano i cavalli di Wallenstein, passano i fanti di Merode, passano i cavalli d’Anhalt,2 passano i fanti di Brandeburgo, e poi j cavalli di Montecuccoli, e poi quelli di Ferrari, passa Al- tringer, passa Nurstenberg, passa Colloredo, passanoi Croati- quando piacque al cielo, passò anche Galasso, che fu l’ultimo’ Lo squadrone volante dei Veneziani si mosse anch'esso,’ per tener dietro al movimento dell’esercito alemanno su la riva opposta dell’Adda,4 fin dove ella era confine fra i due Stati, e portarsi sull’Oglio a fare la stessa processione.5 Quando le due retroguardie furono distanti una giornata dal castello gli ospiti ne uscirono, come uno stormo di passere si spar¬paglia all’intorno dai palchi aerei e fronzati d’una gran quercia, dove erano accorse a ricoverarsi dalla tempesta. D. Abbondio avrebbe voluto gittarsi d’un volo al suo nido', per' mirar tosto cogli occhj proprj il suo dolore, e il guastò che v’era stato fatto, e nello stesso tempo 7 perché i barbe- rini, vedendo la casa 8 abbandonata, non venissero a portar via quello che i barbari avevan potuto lasciare.” E poi, per quanto il Conte avesse dato segni e prove d’esser divenuto un galantuomo, D. Abbondio non l’aveva potuto guardar mai in vólto senza ricordarsi dell’uomo brusco, che era stato altre volte; e non 10 istava con lui di buon animo, mas¬sime in picciola brigata. Ma dall’altra parte lo riteneva la pau¬ra di abbattersi in qualche lanzichenecco sbandato, rimasto addietro" alla busca: e di affogare in porto. Era quindi sem¬pre su le mosse, e sempre s’indugiava,12 domandando novelle dei contorni a tutti coloro che giungevano al castello: e le novelle erano dolorose. Quei pochi rimasti colla speranza di guardar le case, o discesi troppo presto13 [si] erano trovati sbigottiti, storditi dalle percosse e dallo spavento;14 ogni ar¬redo, ogni masserizia sparita, e in quella vece, nelle case, un impatto di strame,16 tizzoni di mobili arsi, greppi di stovi¬ 1 termine: — 2 e poi — 3 per seguire il movimento dell’eser¬ cito alemanno per tut - 1 per tutto quel tratto fin dove — ’ Quan¬do dall’una parte e dall’altra, tutti questi buoni amici e difensori d'una parte — 6 veder — 1 per non lasciar campo ai barberini del paese di — 8 non guardata — 11 [E poi] App — 10 vedeva — “ buscare — 15 raccogliendo sempre [le] le novelle dei contorni; le quali venivano tutte dolorose — ls s | straziati | si vedeva — " le case spogliate d’ogni arredo ; — ,h greppi di reliquie