Pagina:L'acarne.djvu/21

Da Wikisource.


gami,di quelli che compran ue,cipolle ne le reti,de corone , trichtdi bicint,callofi,poi de remi tiparfi per la barca, chiudt the firidotto , de barcaroli che legato , de tibie , de commandatori,de niglari canti . Tutto quefto s6 cbe farefti . ma non penfano di quefto Telefo:noi in tutto bauemo perfo it ceruello. gem. 0 degno da efTere ftefrato,O fceleratiflimo,hai ar dimento fendo poucro dir Tette coli fe ui fuffe. alcun calumniatore,lo reprenderefti. gem. Per Nettuno quello cb’egli dice e tutto giufta. mtnte,C7 nitrite dee di bugia. sem. Se giuftamente ,bifogna che cgli lo dicafma flan. cbe fe ne giotra d’hauer cofi detto. SeM. Tu doue corri non float faldo fe punirai qua° huomo,ei prefto fe malcierei. gem. 0 Lamaco,6 che uedi quefte faette aiutami.6 che hai la lucente celata.0 Latnaco,6 antic° , 6 fir= uatore,ssegli é alcuno capitano di fquadra, 6 fol dato, 6 combatitore de muri , 6 cialcuno huomo aiutore frertati,cb’to fon legato. La. D’onde ho io udito uoce dt ►enar fungbie doue bifOgna aiutare doue bif6gna far tumulto che hd eccitato la Go, gona fuori de la fua cafra. Di. 0 Lamaco barone,de celate ar►e CT lquadre. Co. 0 Lamaco, penal:140M° non fit ingturia it 14 cit4itioftra gia tempo affaif La. Puoi to dire quefte cofe fendo pouffe r Di.