Pagina:La Lisistrata.djvu/44

Da Wikisource.


Coro d'huomini
Et quest'& quell'altro è costante à questo male. vi piglia il spasmo ne la mattina?
Ateniesi
Non per Giove, se questo facessimo saressimo spediti, e rovinati. onde se alcuno prestamente non ne racconcilia, non si teneremo che chiavaremo Clistene.
Coro d'huomini
Se havete mente, torrete su la cappa, à ciò che alcun' Hermocopida non vi vega.
Ateniesi
Per Giove ben dici.
Laconici
Per i dei, horsu mettiamosi la cappa.
Ateniesi
Dio vi salvi Laconici, havemo noi patito cose turpi.
Laconici
O cose gratiose. noi haveressemo patito anchor noi gran cose, se gli huomini n'havessino veduti à menare le bestie.
Ateniesi
Horsu Laconici, bisogna dir diffusamente, che sete venuti à far quà?
Laconici
Siamo legati d'i patti.
Ateniesi
Ben dicete voi, & noi il simile, che staimo à fare che non chiamiamo Lisistrata? la qual sola ne consolaria e conciliaria.
Laconici
Per i dei se volete Lisistrata.
Ateniesi
Ma non bisogna come parmi chiamar nissuno, che costei subito che hà udito, la vien fuora. Dio ti salvi ò fortissima de tutte, bisogna che sij costante, da bene, severa, lusinghevole, per provar à molte guise: impero che i primi de Greci pigliati da le tue carezze sono venuti da te, & insieme hanno commesso ogni strasordine.