Pagina:La scotennatrice.djvu/68

Da Wikisource.
64 emilio salgari





— Yes, milord.

— Io pagare miei denti con due vostre costole.

Yes, milord.

— E rompervi anche muso.

Yes, milord.

Yes!... Yes!... Voi gonfiare mia milza, brigante!... — urlò l’inglese, furibondo, rimettendosi in guardia. — All right, mascalzone!...

— Yes, milord.

Il lord, più che mai furibondo, si scagliò su Mocassino Rosso con impeto irresistibile e gli piantò la testa in mezzo al petto, ributtandolo di cinque o sei passi.

A sua volta il bandito aveva mandato un urlo di dolore. Se il cranio dell’inglese non gli aveva sfondate le costole, si doveva credere che quelle dell’americano fossero veramente d’acciaio e di prima qualità.

Ad ogni modo la tambussata doveva essere stata terribile, poiché il bandito era diventato pallidissimo.

By God!... — bestemmiò con voce rauca. — Non mi aspettavo una simile sorpresa.

«Vi faccio però osservare, milord, che questa non è boxe.

Boxe gallese, mister brigante — rispose l’inglese dopo d’aver sputato un’altra boccata di sangue. — Io essere gallese e mio paese usarsi questi colpi.

«Io sperare avervi rotto due costole per vendicare miei denti.

— No, milord.

— Come!... Voi essere dunque corazzato?

— Sì di ossa, robustissime di certo — rispose il bandito il quale, tuttavia, respirava con grande fatica.

— Voi volere dichiarare vinto.

— Oh no!... No!...

L’inglese trasse nuovamente il suo cronometro e si mise a contare:

— Cinque secondi... sei... sette... Lancette camminare, mister brigante.

— Cinque minuti sono lunghi anche per me, milord. Dovreste però farmi un favore.

— Dite, mister brigante.

— Avreste per caso nella fiaschetta che mostra il suo collo da una delle vostre tasche, qualche goccia di gin o di wisky.

Yes!... Yes!...

— Mi farebbe bene.

— Io avere sempre gin.

— Datemi almeno una goccia.

— Prima bere io, poi dare tutto a voi.

Lord Wylmore tirò fuori la sua fiaschetta d’argento, la scosse per accertarsi prima quanto liquido vi poteva essere dentro, poi mandò giù un paio di sorsi.