Pagina:Leone Duodecimo e Pio Ottavo (Baraldi).djvu/31

Da Wikisource.
 
 
23


primo eletto Cardinale, e traslocato al Vescovato di Cesena. Nel 1821 poi fu eletto Vescovo suburbicario di Frascati, e Penitenzier maggiore, chiamato a Roma dal Pontefice, e nelle più gelose e difficili cure impiegato. Per dovere del suo ministero accolse egli gli ultimi sospiri de’ due Pontefici Pio VII. e Leon XII. e in que’ medesimi sospiri quel doppio spirito che il fedele Eliseo invocava dal suo gran Padre sulle rive del Giordano. Elia Tesbite assicurò il discepolo d’esaudirne l’inchiesta se veduto lo avesse nella sua dipartita[1]: si videris me, quando tollar a te, erit tibi quod petisti ed Eliseo lo vide, e ottenne di succedergli. Anche Pio VII. in non diversa guisa al suo discepolo e figlio pronunziò chiaramente, che sarebbe suo successore, e questi vide nell’amara dispartita i due suoi Padri, e in lui come in Eliseo completus est spiritus eius[2].

Papam habemus..... a queste parole che un illustre Porporato esso pur pronipote d’un Papa, e che porta un cognome caro a Roma, alle Lettere e ai Dotti, pronunzia dall’alta loggia al popolo Romano, un grido di gioja, d’applauso si comunica ai sette colli, e di là a tutta l’Italia, e alle remote provincie. Il nome di Pio VIII. consola, rallegra tutti i fedeli, nè v’ha ciglio sul quale per allegrezza non ispunti qualche lagrima, nè cuor che non palpiti, nè labbro che non alzi un inno di gioja e di ringraziamento a Dio. viva Pio VIII! Viva la Chiesa Cattolica! Dii meliora Piis!

Le prime parole del nuovo Pontefice che i sentimenti spiegano del virtuosissimo suo cuore, di tenera e costante riconoscenza verso i nipoti di Pio VII. e di un eroico disinteresse verso i propri congiunti[3], oh quanti cuori

  1. IV. Reg. c. ii. v. 10.
  2. Eccli. c. xlviii. v. 13.
  3. Nel 31 Marzo giorno della elezion sua, ecco come il S. P. scrisse al Nipote di Pio VII. D. Scipione Marchese Chiaramonti.

    Dilecte Fili salutem et Apostolicam Benedictionem.

    „La Providenza divina imperscrutabile ne’ suoi alti disegni, ha fatto cadere nell’umile nostra Persona la scelta del novello Pontefice. Non