Pagina:Opere (Chiabrera).djvu/19

Da Wikisource.


6 vita


VITA DEL CHIABRERA

AMICO

IO VIVENDO CERCAVA IL CONFORTO PER LO MONTE PARK ASO, TU, MEGLIO CONSIGLIATO, TA DI CERCARLO SL'L MORTE CALVARIO.

In questa breve ed umile iscrizione sì vede di qual tempra e di qual moderata c cristiana pietà fosse ripieno i animo di lui, quando pelea essere ben persuaso che (dia dottrina e virtù sua non sareb- bero mancali uomini di qran inerito che con singolari elogi avrebbero fatta pub- blica al les iasione del valor suo j ed in prova non furon pochij ma io mi con- tenterò di riportarne qui un solo, di cui non. /nw esserne altro pia q lo rioso per il Chiabrera* per essere stato dettato dal medesimo sommo ponte/ice Urba- no riJIj che è di questo tenore:

SISTF JIOSPES GABRIELEM CHIABRERAM VlDES TIIE DAN OS MODOS FID18VS UETRVSC1S AUAPTARK PRIMVS DOCVIT CYCHUM DIRCAEVM AVDAC1BVS SED NON DECIDVIS PENNIS SEQVVTY* LIGVSTICO MARI NOMEft AETBRNVIU DEDIT METAS QVAS VETVSTAS INGENIIS C1RCVMSCRI PS E RAT MAGNI CONCIVIS AKMVLVS AVgVS TRANSILIRB NOVOS ORBES POETICOS INV EXIT PR1NCIPIBVS CIIARVS GLORIA QVAE SERA POST CINERES VEN1T VIVENS IRVI POJVIT NIIIIL EN1M AKOVK AMO REM CONCILI AT QVAM SVMMAE VIRTVTI IVNCTA SVMMA MODESTIA VRBAWVS VII! PONT. MAX.

1NSGRIPSIT