Pagina:Pastorale 18 agosto 1871 (Ghilardi).djvu/11

Da Wikisource.




LETTERA ENCICLICA

DEL SANTISSIMO SIGNOR NOSTRO

PIO

PER DIVINA PROVVIDENZA

PAPA IX

A TUTTI I PATRIARCHI, PRIMATI, ARCIVESCOVI, VESCOVI
ED ALTRI ORDINARII, AVENTI GRAZIA E COMUNIONE
CON LA SEDE APOSTOLICA





PIO PAPA IX

VENERABILI FRATELLI

Salute ed Apostolica Benedizione.


Spesse volte, Venerabili Fratelli, in questo diuturno Pontificato a voi rivolti vi manifestammo con quanta gratitudine abbiamo accolto le espressioni di quella divozione ed affetto, che in voi e nei fedeli, alla vostra cura affidati, ha suscitato il Dio delle misericordie, verso di Noi e di questa Sede Apostolica. Ed in vero, quando i nemici di Dio cominciarono ad invadere il civile di lei principato, per prevaler finalmente, se fosse possibile, contro Gesù Cristo e la Chiesa, che è il suo corpo e la sua pienezza; Voi, Venerabili Fratelli, ed il popolo cristiano non cessaste mai dal supplicare Iddio, cui obbediscono i venti e il mare, perchè volesse calmar la procella, nè tralasciaste mai di ripetere le testimonianze del vostro amore e dall’adoperare tutti i mezzi, coi quali poteste consolarci nella Nostra tribolazione.