Pagina:Patria Esercito Re.djvu/15

Da Wikisource.



INDICE - SOMMARIO


PARTE PRIMA

Pag.

  Il Tricolore  3 
  Agonia di una Repubblica (Cronologia storica 11 
  Lo Stendardo dei Carabinieri  29 
  I volontari  43 
  Vecchi fasti  89 

I. La Giovine Italia — Mazzini — Gaspare Rosales — Bolza — Gaetano Antonio Battaglia — Achille Battaglia, suo figlio — Enrico Osnago — Luigi Rosales. — II. Benedetto Cairoti — Piero Correr — Nicostrato Castellini — Giulio Adamoli — Antonio Frigerio — Giuseppe Missori — Giacomo Battaglia — Giuseppe Robecchi — Carlo Sambucco — Federico Rossi.

  1859  113 

I. Resurrecturis — I primi scontri — I Cavalleggeri Saluzzo — Il sottotenente Fabio Longhi — I Cavalleggeri di Monferrato — Il volontario Majnoni — Il sergente Marmout — Giulio Litta — La burocrazia — Il generale Valfrè — Napoleone I.

  I Cavalleggeri di Monferrato  123 

I. Il colonnello La Forest — Pietro Porro — Laura Sommi Picenardi — Gerolamo Avogadro — Ancora i volontari — La prima prova — Furto e diserzione — Un... doi... tre! — Frustate da orbi — A campagna aperta. — II. Montebello — Canrobert e la cavalleria piemontese — Il Generale Mollard — Poplimont — Baraguey d’Hilliers — Tommaso Morelli di Popolo — Tutti feriti — Carlo Medici di Marignano — Franco Fadini — Orologio intelligente — Morte di Morelli — I Lancieri di Novara — Morte di Govone — Morte di de Blonay — Morte di Onofrio Scassi — Plutarco. — III. A Porta Vercellina — Dolcezze del rivedersi — Baci patriottici — Che momenti! — Ai giovani ufficiali — Desenzano — I tre Eserciti in campo — L’alba del 23 giugno — Una visione — Re e Imperatore — Avanzata generale — Tattica di Napoleone — Economia di ore — Anione dei Cavalleggeri Monferrato. — IV. Un passo indietro — Andouma al fumm! — Luigi Crescio — Spalline o