Alla stagion che il mondo foglia e fiora

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Compiuta Donzella

XIII secolo A Indice:The Oxford book of Italian verse.djvu Sonetti/Scritture di donne Duecento Alla stagion che il mondo foglia e fiora Intestazione 28 novembre 2011 100% Sonetti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta The Oxford book of Italian verse

[p. 64 modifica]

ALLA stagion che il mondo foglia e fiora
Accresce gioia a tutti i fini amanti:
     Vanno insïeme alli giardini allora
     Che gli augelletti fanno nuovi canti:
La franca gente tutta s’innamora,
     Ed in servir ciascun traggesi innanti,
     Ed ogni damigella in gioi’ dimora,
     A me m’abbondan marrimenti e pianti.
Chè lo mio padre m’ha messa in errore,
     E tienemi sovente in forte doglia:
     Donar mi vuole, a mia forza, signore.
Ed io di ciò non ho disio nè voglia.
     E in gran tormento vivo a tutte l’ore:
     Però non mi rallegra fior nè foglia.