Ben mille volte il dì raccolgo al core

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Buonaccorso da Montemagno il Vecchio

XIV secolo Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu sonetti Letteratura Ben mille volte il dì raccolgo al core Intestazione 13 giugno 2020 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


[p. 332 modifica]

     Ben mille volte il dì raccolgo al core
Ogni mio spirto, e fo novo consiglio
Di non più amare, e mostro il gran periglio
4Ove mi scorge il conosciuto amore;
     E con viva ragion, per lo migliore,
Snodo quel laccio; e con severo ciglio
Per libertà sì cara l’arme piglio
8Ribellandomi in tutto al mio signore;
     Ma poi, s’avvien ch’un cenno una sol vista
Di voi si scopra, subito ha tal forza
11Ch’a mal mio grado poi mi riconquista,
     E per vendetta la prigion rinforza,
E stringe il nodo sì, che l’alma trista
14Per man duol tace e ben servir si sforza.