Bibliografia retoromanza 1729-2015/Utilizzo

Da Wikisource.
Utilizzo

../Premessa ../1 IncludiIntestazione 13 agosto 2017 25% Da definire

Premessa 1

Sull’utilizzo della bibliografia I dati bibliografici sono forniti sulla scorta della Romanische Bibliographie, ciononostante sono utilizzate le abbreviazioni per le riviste utilizzate dal Lexikon für Romanistische Linguistik (prima Niemeyer/Tübingen, oggi de Gruyter/Berlino).

Per quanto possibile, si è tentato di fornire una presentazione formale unitaria dei singoli dati bibliografici. Le « » sono perciò utilizzate sempre in relazione a nomi di istituzioni o in presenza di titoli di libri; le “ ” sono collegate a significati figurati o a citazioni dirette; le ‘ ’ sono invece utilizzate per indicare significati lessicali.

L’ordinamento cronologico avviene secondo l’anno della prima edizione. Ulteriori edizioni sono citate come annotazione finché esse sono state pubblicate sotto il nome dello stesso autore/degli stessi autori; nel caso dovessero essersi verificati dei cambiamenti sostanziali, l’opera è citata come nuova prima edizione. I lavori in più parti/volumi sono ordinati secondo la data della prima parte/del primo volume. Come anno della prima edizione vale sempre l’anno della pubblicazione. Manoscritti più vecchi o testi di conferenze pubblicati solo più tardi sono quindi registrati sotto questa data, e non sotto quella della stesura del manoscritto oppure della relazione orale.

Per le opere la cui pubblicazione abbraccia un periodo di tempo più lungo (p. es. bibliografie o riviste ancora correnti) sono forniti i dati attualmente validi (es. curatore, luogo di edizione, casa editrice, sottotitolo).

I lavori che riguardano più di un settore sono classificati sotto la tematica maggiormente trattata, se invece più argomenti sono trattati allo stesso livello sono inseriti sotto la prima tematica di riferimento.

I lavori sulla Ladinia submersa della Svizzera e del Land Vorarlberg sono stati aggregati al capitolo sul Romancio grigionese, quelli sulla Ladinia submersa riguardanti il Tirolo settentrionale e orientale e il Sudtirolo/Alto Adige al capitolo sul Ladino dolomitico, mentre quelli sulla Ladinia submersa della Carinzia si trovano nel rispettivo capitolo dedicato al Friulano.

Negli indici, le persone che sono indicate come „redattore“ oppure esplicitamente come „collaboratore“, sono assimilate all’autore. I titoli in inglese sono stati assimilati, per quel che riguarda l’uso delle lettere maiuscole, alle convenzioni ortografiche romanze, lasciando le maiuscole solo ai nomi propri e gli aggettivi da essi derivanti. Anche le recensioni sono ordinate a seconda della data di pubblicazione. All’interno dello stesso anno di pubblicazione, vale l’ordine alfabetico fornito dal titolo della rivista. Se alcuni numeri di riviste sono stati pubblicati come miscellanee in onore di personalità scientifiche, questo normalmente viene indicato. Se però tali annate sono uscite come volume a parte, con dei curatori propri, vengono citate come pubblicazioni a sé stanti.

Simboli utilizzati
ⓔ = nuova edizione
ⓜ = manoscritto di un lavoro pubblicato (anche parzialmente) in seguito
ⓟ = ristampa
ⓡ = recensione
ⓣ = traduzione (la lingua della traduzione è deducibile dal titolo stesso)
⁼ = ristampa invariata
⁺ (dietro a una cifra che indica un’ulteriore edizione) = edizione ampliata e corretta
n.p. = senza numero di pagine
id. = idem / eadem
s.l. = senza luogo di pubblicazione
s.e. = senza indicazione di una casa editrice
s.d. = senza data