A lu suono della gran cascia

Da Wikisource.
(Reindirizzamento da Canto dei sanfedisti)
Jump to navigation Jump to search
Napoletano

XVIII secolo/XIX secolo A Canti cantastoria A lu suono della gran cascia
(Canto dei sanfedisti) Intestazione 1 settembre 2014 75% Canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

A lu suono d'e grancasce
viva viva 'o populo bascio,
a lu suono d'e tammurielli
so' risuorte 'e puverielle.
A lu suono d'e campane
viva viva li pupulane,
a lu suono d'e viulini
morte a li giaccubbine!
Sona sona
sona Carmagnola
sona li cunsiglia
viva 'o rre cu la famiglia.

2A Sant'Eremo tanto forte
l'hanno fatto comm'â ricotta,
a 'stu curnuto sbrevognato
l'hanno mis'a mitria 'n capa.
Maistà, chi t'ha traduto?
Chistu stommaco chi ha avuto?
'E signure, 'e cavaliere
te vulevano priggiuniere.
Sona sona
sona Carmagnola
sona li cunsiglia
viva 'o rre cu la famiglia.

3Alli trirece de giugno
sant'Antonio gluriuso
'e signure, 'sti birbante
'e facettero 'o mazzo tanto.
So' venute li francise
aute tasse nce hanno miso,
liberté... egalité...
tu arruobbe a me
io arruobbo a te!
Sona sona
sona Carmagnola
sona li cunsiglia
viva 'o rre cu la famiglia.

4Li francise so' arrivate
ci hanno bbuono carusate,
et voilà, et voilà...
cavece 'n culo a la libbertà!
A lu ponte d'a Maddalena
'onna Luisa è asciuta prena
e tre miedece che banno
nun la ponno fa' sgravà.
Sona sona
sona Carmagnola
sona li cunsiglia
viva 'o rre cu la famiglia.

5A lu muolo senza guerra
se tiraie l'albero 'n terra
afferraino 'e giacubbine
'e facettero 'na mappina.
È fernuta l'uguaglianza
è fernuta la libbertà
pe 'vuie so' dulure 'e panza
signò iateve a cuccà!
Sona sona
sona Carmagnola
sona li cunsiglia
viva 'o rre cu la famiglia.

6Passaie lu mese chiuvuso
lu ventuso e l'addiruso
a lu mese ca se mete
hanno avuto l'aglio arreto.
Viva tata maccarone
ca rispetta la religgione,
giacubbine iate a mare
ch' v'abbrucia lu panaro!
Sona sona
sona Carmagnola
sona li cunsiglia
viva o rre cu la famiglia.


Traduzione

Al suono della gran cassa
viva sempre il popolo di ceto basso
al suono dei tamburelli
sono risorti i poverelli.

2Al suono delle campane
viva viva le popolane
al suono dei violini
sempre morte ai giacobini.


Altri progetti

Collabora a Wikipedia Wikipedia ha una voce di approfondimento su Ferdinando IV e la Repubblica Napoletana