Catechismo Maggiore/Catechismo/Parte quinta/Doni

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Parte quinta

Dei doni dello Spirito Santo

../Virtù ../Beatitudini IncludiIntestazione 8 luglio 2013 75% Cristianesimo

Catechismo - Virtù Catechismo - Beatitudini

917. Quanti e quali sono i doni dello Spirito Santo?

I doni dello Spirito Santo sono sette:

  1. il dono della Sapienza;
  2. dell’Intelletto;
  3. del Consiglio;
  4. della Fortezza;
  5. della Scienza;
  6. della Pietà;
  7. del Timor di Dio.

918. A che servono i doni dello Spirito Santo?

I doni dello Spirito Santo servono a stabilirci nella Fede, nella Speranza e nella Carità; e a renderci pronti agli atti delle virtù necessarie per conseguire la perfezione della vita cristiana.

919. Che cosa è la Sapienza?

La Sapienza è un dono col quale noi alzando la mente da queste cose terrene e fragili, contempliamo le eterne, cioè l’eterna Verità che è Dio, gustando ed amando Lui, nel quale consiste ogni nostro bene.

920. Che cosa è l’intelletto?

L’Intelletto è un dono col quale ci viene facilitata, per quanto si può da uomo mortale, l’intelligenza delle verità della Fede e dei divini misteri, i quali col lume naturale dell’intelletto nostro non possiamo conoscere.

921. Che cosa è il Consiglio?

Il Consiglio è un dono col quale nei dubbi ed incertezze dell’umana vita conosciamo ciò che torna più alla gloria di Dio, alla salute nostra e del prossimo.

922. Che cosa è la Fortezza?

La Fortezza è un dono che c’inspira valore e coraggio per osservare fedelmente la santa legge di Dio e della Chiesa, superando tutti gli ostacoli e gli assalti dei nostri nemici.

923. Che cosa è la Scienza?

La Scienza è un dono col quale giudichiamo rettamente delle cose create, e conosciamo il modo di ben usarle e indirizzarle all’ultimo fine che è Dio.

924. Che cosa è la Pietà?

La Pietà è un dono col quale veneriamo ed amiamo Dio, e i Santi, e conserviamo un animo pio e benevolo verso il prossimo per amor di Dio.

925. Che cosa è il Timor di Dio?

Il Timor di Dio è un dono che ci fa riverire Dio e temere di offendere la sua divina Maestà, e ci distoglie dal male incitandoci al bene.