Chi è costui, che in sì gran pietra scolto - 1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giambattista Felice Zappi

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Chi è costui, che in sì gran pietra scolto Intestazione 30 giugno 2017 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
[p. 3 modifica]

V.1


Chi è costui, che in sì gran pietra scolto
     Siede gigante, e le più illustri e conte
     Opre dell’arte avanza, e ha vive e pronte
     Le labbra sì, che le parole ascolto?
Quest’è Mosè. Ben mel diceva il folto
     Onor del mento, e ’l doppio raggio in fronte:
     Quest’è Mosè, quando scendea dal monte,
     E gran parte del Nume avea nel volto,
Tal’era allor, che le sonanti e vaste
     Acque ei sospese a se d’intorno, e tale
     Quand’il mar chiuse, e ne fe’ tomba altrui.
E voi sue Turbe un rio vitello alzaste?
     Alzato aveste immago a questa eguale,
     Ch’era men fallo l’adorar costui.

Note

  1. Per il Moisè, Colosso di marmo di Michel Angelo nel Tempio di S. Pietro in Vincoli.