Cinesi, scuola e matematica/Liú Xīn (刘歆)

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../Scheda: due problemi dai Nove capitoli dell’arte matematica (九章算术 Jiǔzhāng suànshù)

../Zhāng Héng (张衡) IncludiIntestazione 31 marzo 2011 75% Matematica

Scheda: due problemi dai Nove capitoli dell’arte matematica (九章算术 Jiǔzhāng suànshù) Zhāng Héng (张衡)

[p. 48 modifica]Detto anche Liú Xiù (劉秀), visse a cavallo del volgere dell’Era Volgare (46 p.E.v. – 23E. v.) e fu un intellettuale poliedrico dagli interessi vastissimi. Fu filosofo e studioso teorico del Confucianesimo. Come astronomo creò un suo sistema astronomico e calendariale basato su mesi lunari che contava in un anno 365 giorni, 6 ore e poco piu di 13 secondi che raggruppava gli anni in cicli di 19. Inoltre catalogò più di un migliaio di stelle suddivise in sei grandezze e calcolò i periodi di alcuni pianeti. In matematica stimò π ≈ 3,154. Scrisse un’opera in cui definì alcune misure di lunghezza, superficie e volume indicandone multipli e sottomultipli con l’intento di uniformare l’uso metrico di tutta la Cina. In essa comparivano schemi e figure atti a facilitare la memorizzazione delle unità di misura.