Discussione:Lettera a Calcedonio Reina (13 ottobre 1876)

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Informazioni sulla fonte del testo
Lettera a Calcedonio Reina (13 ottobre 1876)
Edizione 
Epistolario di M. Rapisardi,
a cura di di A. Tomaselli - F. Battiato,
1922
Fonte 
Edizione cartacea
SAL 
Versione cartacea a fronte non presente

SAL 50% 50%.svg (3 maggio 2008)

  • Fonte: fonte indicata, ma tanto attendibile quanto inattendibile
  • Completezza: testo completo
  • Formattazione: testo non formattato


Progetto di riferimento 
letteratura


Richieste di chiarimento di un rilettore[modifica]

  • "Barbèra" prima e "Barbera" poi
sono giusti o uno dei due va uniformato all'altro?
  • Spazi tipografici
Ho eliminato gli spazi tipografici prima dei segni di punteggiatura, di norma lo facciamo anche quando questi spazi ci siano nell'originale, ma chiederei se questi sono stati inseriti nella versione precedente per distrazione digitatoria o per acribia filologica.
  • Che fare? a chi rivolgermi? Scappo a Milano.
"a chi" o "A chi"?
  • " Lucifero »
Quale convenzione di virgolette usare? Se le virgolette uncinate sono del testo per me possono anche stare, ma sia uniformato a tutto il testo. Di solito però si usa convertirle in "virgolette comuni".
  • fa esaminare il poema:
    Il suo consigliere
    ,
L'"a capo" è reale, e allora va il doppio caporiga, o è parte di un periodo unico, ha interlinea inferiore agli altri, e allora va inserito solo un <br />, oppure non ci va alcun caporiga?
  • -- Mando al diavolo gli amici
C'è nel testo cartaceo un doppio trattino o (come penso) un trattino lungo " — "?
Dato che il testo è antico, potremmo chiedere all'inseritore (cioè Pirizz), di scansionarlo e inserirlo qui da noi. Aubrey McFato 14:18, 25 set 2007 (CEST)
Aubrey, io non avrei saputo esprimerlo in maniera più diretta, sei un girfalco! - εΔω 20:00, 25 set 2007 (CEST)