Discussione:Sonetti romaneschi

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Ciao bBelli![modifica]

Cari amici,

Nella ricerca di disambiguazione di titoli simili ben più di un migliaio riguardano copppie di sonetti di Belli, per esempio Sonetti romaneschi/Una smilordaria incitosa Sonetti romaneschi IV/Una smilordaria incitosa.

Ma da dove nasce questa duplicazione? ecc. Vorrei risolverla salomonicamente, infatti mi domando: abbiamo bisogno di mantenere una edizione non proofread di questi sonetti? Qualcuno mi aiuta a ricostruire lo stato dei lavori che ha portato alla situazione attuale e le discussioni intorno a quest'opera? In particolare Alex brollo ha lavorato al M&S dell'opera, ma vorrei recuperare ricordi anche da Candalua e Xavier121 e Carlomorino :-) εΔω 09:41, 16 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

@OrbiliusMagister Al momento ho solo il vago ricordo di un incubo.... forse riguardando riaffiora qualche particolare, ma era un periodo di grande audacia mista a un po' di sventatezza. In generale, al momento sono pienamente favorevole all'idea di sopprimere i doppioni proofread/non proofread, tranne casi molto particolari. Alex brollo (disc.). 11:33, 16 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Ristrutturazione[modifica]

Da un rapido esame ho notato che

  • Non ci sono differenze enormi tra la versione non proofread Liberliber e quella proofread curata da Luigi Morandi: disfiamoci della prima e soppiantiamola con la seconda!
  • Attualmente tutti i sonetti di provenienza Liberliber sono sottopagine di Sonetti romaneschi, i sonetti di provenienza Morandi sono sottopagine di Sonetti romaneschi I ecc.
  • La raccolta proofread in intestazione di ogni pagina distingue i sonetti per anno e tutti i sonetti in fondo riportano la data di composizione, questo permetterebbe di creare raccolte per anno gestibili sbarazzandoci delle pagine dei singoli volumi usando una sottopaginazione diversa da quella "uniforme-alfabetica" presente ora
  • Molte poesie sono in stato di "Match effettuato e Split da eseguire manualmente".

La mia proposta è la seguente:

Sotto con le riflessioni. εΔω 18:41, 16 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

@OrbiliusMagister Grazie per aver scovato l'ennesima incompiuta, a cui prometto di decicarmi non appena terminato il lavoro sulle opere di Galilei, Favaro, Vol. III parte I (Sidereus Nuncius e scritti correlati). La parte II dello stesso volume la lascerò a tempi migliori O_o.
  1. d'accordo sullo schema generale dei lavori e sul rimpiazzo della versione naked;
  2. d'accordo sulla ristrutturazione dell'opera eliminando la suddivisione in volumi, che rispondeva a una necessità tecnica oggi superata;
  3. come prima cosa penso sia opportuna la costruzione di una vasta tabella di allineamento comprendente il nome naked del sonetto, il nome nuovo (se diverso) dello stesso sonetto, e la sua collocazione (volume e pagina djvu), che potrebbe essere anche utile per automatizzare spostamenti ecc; le sue dimensioni suggeriscono però che sia suddivisa in più blocchi, fatti in modo che sia comunque possibile e sbrigativa l'importazione-esportazione su excel;
  4. cosa facciamo per l'idea di usare anche il primo verso come nome pagina ns0/redirect? Se si prende in considerazione questa ipotesi, la tabella dovrebbe riportare anche il primo verso del sonetto.
  5. c'è un accordo consolidato sul problema wikidata, ossia sull'ipotesi che anche "opere" come i singoli sonetti meritino una voce wikidata come elemento opera, come elemento edizione o entrambi?
Alex brollo (disc.). 14:22, 17 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Il primo verso come titolo può servire se la poesia non ha un titolo scelto dall'autore. Questo non è il caso: i titoli sono parte della poesia e sono ufficiali (l'unico dubbio è sollevato dalla presenza di qualche titolo ripetuto, ma nulla di paragonabile alle centinaia di Per monaca-Per nozze-Alla sua donna dei sonetti secenteschi); possiamo lasciar stare il primo verso come titolo. Gli elenchi di titoli ci sono già. Si tratta di strutturarli. εΔω 19:38, 17 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Rispetto all'indipendenza dei sonetti, come ho scritto sopra, sono abbastanza indeciso. Da una parte ci sono sonetti estratti dalla raccolta e inseriti nelle antologie non diversamente che L'infinito o San Martino, dall'altra spargere duemiladuecento e rotti sonetti in giro senza un coordinamento chiaro mi spaventa un po', dunque mi serve un po' di incoraggiamento ragionato. εΔω 19:51, 17 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
@OrbiliusMagister Sto cercando di fare "mente locale", e vedo che c'è un bel po' da fare anche per altri aspetti proofread, come il completamento degli indici analitici e la conversione dei loro link secondo le convenzioni correnti (uso del tl Pg, ad esempio). Sono rimasto inoltre molto confuso dal fatto che le sei pagine Indice puntano a Sonetti romaneschi, naked, invece che alla pagine proofread Sonetti romaneschi I ecc., e correggo immediatamente: per quanto la struttura non sia definitiva, è opportuno facilitare la navigazione nello stato di fatto.
Lo spostamento dei sonetti in pagine indipendenti offre una difficoltà aggiuntiva, ossia la necessità di trasformare i tl IncludiIntestazione in tl Intestazione completi, e anche il problema di decidere se aggiungere o no i link al sonetto "precedente" e "successivo". Trattandosi di migliaia di pagine, bisogna pensarci bene, e poi agire sulla base di una decisione definitiva.
In linea di massima, e fermo restando che ho le idee ancora abbastanza confuse, personalmente preferirei iniziare la riorganizzazione dei sonetti dopo completati i match and split, ossia dopo aver trasformato realmente Sonetti romaneschi I, Sonetti romaneschi II ecc. in pagine proofread complete e funzionanti. Alex brollo (disc.). 07:28, 19 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
@OrbiliusMagister Sto ricostruendo l'incubo... sì, vedo che l'appaiamento naked-proofread è stato fatto, anche se non completo. Mi sembra che la soluzione "sonetti indipendenti" sia vantaggiosa, perchè permette, in un secondo tempo, di organizzare le raccolte in modo libero e liberamente rivedibile, oltre a consentire in futuro l'assegnazione di uno specifico id wikidata ai vari sonetti. Per le raccolte, sembra logico il criterio di strutturarle testualmente sulla base dei raggruppamenti dell'edizione, a cominciare del gruppo "Sonetti senza data" del volume I.
Ci sono eccezioni, come il gruppo "Er collera moribbus" in cui i sonetti sono identificati da numero romano, senza altro titolo, e che transcluderei in una pagina unica, e rari sonetti senza titolo, in cui si potrebbe usare la convenzione "primo verso come titolo".
Io procederei quindi con un'operazione preliminare e reversibile, ossia la creazione di nuove sottopagine di Sonetti romaneschi sulla falsariga dei vari indici originali dei volumi, comprendenti l'elenco dei link al futuro titolo dei sonetti resi indipendenti. Tutti questi link saranno inizialmente rossi, come garanzia che i nomi pagina siano effettivamente liberi, affiancando una verifica della presenza di eventuali omonimie fra sonetti del Belli e sua risoluzione e completando i match ancora non eseguiti.
Fatto questo, incrociando le dita, lo spostamento dei sonetti da Sonetti romaneschi I ecc. alle pagine definitive dovrebbe essere automatizzabile. Restano una bella serie di problemi di transclusione da nsPagina a ns0, l'edizione Morandi differisce da quella LiberLiber per l'aggiunta di numerose note del curatore, fra parentesi quadre, a quelle originali, ma si tratta di problemi da risolvere manualmente, sonetto per sonetto, con la soddisfazione di poter raggiungere il SAL 100% pagina per pagina.
Aspetto il "vai" per la creazione delle nuove sottopagine-raccolta e i test omonima. Raccomando di non toccare, al momento, le pagine originali naked. Alex brollo (disc.). 07:42, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Ho indagato e ho potuto acclarare che la raccolta dei sonetti non è stata impostata dall'autore ma successivamente, inoltre il criterio cronologico è quello più valido.
Posto che la soluzione "sonetti sparsi" sia percorribile, c'è modo di preparare pagine raccolta per anno e usare intestazioni "non sottopagina" con "prec" e "succ" sullo stile Sonetti marinisti con il massimo di automazione possibile? εΔω 11:04, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
@OrbiliusMagister Sì, è possibile un automatismo integrale, mi sto organizzando, ed è possibile aggiungere barre di navigazione. Prima verifica (assenza di omonimie interne) OK. passo alla seconda verifica, pagina test Sonetti romaneschi/test, tutti i link devono essere rossi. Alex brollo (disc.). 11:10, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
@OrbiliusMagister Trovati 4 casi di omonimia da disambiguare (stesso titolo di autore diverso), da risolvere aggiungendo fra parentesi il cognome autore e aprendo pagine disambigua (A Nina, L'addio, Lo specchio, Santa Filomena). Rari sonetti di Belli, naked, sono doppioni da altra edizione, li ho rinominati aggiungendo il cognome del curatore, ma non ho aperto pagine redirect. Procedo con i cauti spostamenti delle quattro pagine, operando solo sulle pagine proofread. Spero di non perdermi... Alex brollo (disc.). 14:59, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

──────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────── Giusto per dare il mio contributo. Visto gli interessi (culturali) di famiglia (nonno, padre e coniuge) abbiamo a casa diverse edizioni dei sonetti. Una prima edizione curata da Morandi (1896), una seconda dallo stesso (1906), da Vigolo per Mondadori (1952), da Vighi per Sansoni (1962), con intro di Muscetta per Feltrinelli del 63 (ristampa 76). Non abbiamo quella di Marcello T. che è comunque sotto copyright come molte delle citate. Una annotazione: le edizioni del Morandi non hanno un approccio filologico e non hanno l'ordine che useremmo oggi. D'altronde credo che il materiale su cui ha lavorato non avesse un ordine ben definito. Fateme sapé si v'ho da dà na mano o puro si fate da soli e m'arisparmio 'a fatica. --Carlo M. (disc.) 16:20, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

@Carlomorino@OrbiliusMagister Orpo, pensiamoci. L'edizione Morandi, unica su IA, è ostica, con parecchi problemi in fase di trascrizione (le note aggiuntive del curatore!). Io procedo con la creazione delle "raccolte di raccolte", sottopagine di Sonetti romaneschi, ma mi fermo prima di fare interventi distruttivi. Alex brollo (disc.). 22:34, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
È decisivo capire se il Belli avesse lasciato un piano, un indice o un elenco ben definito che preludesse a una pubblicazione oppure se abbia lasciato l'incarico agli eredi. per il momento le nostre certezze sono i titoli e la datazione in calce a (quasi) tutti i sonetti. εΔω 23:49, 20 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
@OrbiliusMagister Procedo con operazioni "non distruttive", completamenti ecc., fino ad avere gli elenchi dei titoli nei Sommari tutti belli blu. Quando sarà il momento delle operazioni distruttive e del grandi spostamenti, chiederò conferma. Alex brollo (disc.). 16:59, 21 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Primo passo ristrutturazione[modifica]

All'indice sono stati aggiunti i link alle nuove sottopagine-raccolta, sulla base dell'organizzazione dell'edizione proofread, in cui saranno linkati i singoli sonetti nella futura versione proofread a pagine indipendenti. @OrbiliusMagister Da decidere, per i sonetti presenti in due versioni naked e proofread, quale cronologia salvare; il salvataggio della cronologia naked è tecnicamente molto più complessa e delicata. Alex brollo (disc.). 06:24, 22 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Se non si può fare a meno di buttare dalla torre una vittima... eliminiamo la cronologia dei naked. - εΔω 07:36, 22 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]
Aggiungo che in effetti nell'elemento wikidata delle singole poesie l'incipit (il primo verso) è una dichiarazione utile. - εΔω 07:38, 22 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

@OrbiliusMagister: Peppe er tosto non ha asciato indicazioni per la pubblicazione dei sonetti. Anzi. Aveva lasciato scritto che venissero "abbrusciati". Troppo eretici. Per fortuna "nun j'hanno dato retta". --Carlo M. (disc.) 16:41, 23 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

@OrbiliusMagister Il primo passo non è ancora concluso, ho scovato errori da correggere. La strategia per ora è: completare il match and split, verificando che sia completo e che le pagine indice "vecchie" (Indice:Sonetti romaneschi I.djvu e seguenti) riportino, nel Sommario, la sequenza esatta e completa dei titoli. Solo dopo fatte tutte le verifiche passerò allo spostamento dei sonetti nelle nuove sezioni di Sonetti romaneschi. In seguito occorrerà affrontare i problemi della trascrizione: è un brutto caso di match and split di edizioni diverse :-(. L'idea di rendere i sonetti indipendenti, ognuno in una pagina ns0 principale, mi piace sempre di più, con un dubbio per quanto riguarda le "corone", in genere fatte da 2-3 sonetti, tranne il caso di Er còllera mòribbus che ne contiene 34. Spero di non ammattire. Alex brollo (disc.). 00:42, 29 ott 2022 (CEST)Rispondi[rispondi]

Iniziato lo spostamento[modifica]

@OrbiliusMagister Iniziata l'autonomizzazione dei sonetti.

  1. Infotesto è stato oscurato
  2. Link a Sonetti romaneschi/Parte I e Sonetti romaneschi/Parte II oscurati
  3. trasferimento sonetti (senza redirect) in corso per quelli del volume I
  4. tutti i sonetti naked sono per ora conservati, ipotizzabile, dopo cauta sperimentazione, l'uso della pagina Speciale:UnisciCronologia (hic sunt leones)

Tengo i diti incrociati. Alex brollo (disc.). 09:53, 4 nov 2022 (CET)Rispondi[rispondi]

Noto con un po' di apprensione che il SAL dei vari sonetti è variabilissimo e da sincronizzare a mano in ns0: per non perderci pezzi per strada sarà necessario che mani umane si passino i sonetti uno a uno: ho cominciato con quelli senza data, ma erano pochi ^__^ - εΔω sloggato 11:56, 4 nov 2022 (CET)Rispondi[rispondi]