Discussioni progetto:Scritture di donne

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Aggiunta[modifica]

@Giaccai Mi sono permesso di aggiungere un testo di Cordelia al quale sto lavorando.

@Divudi85 Dove l'hai messo? ti sei dimenticato di firmare. --Susanna Giaccai (disc.) 14:11, 21 giu 2017 (CEST)
@Giaccai Sorry, mi son scordato. Virginia tedeschi treves, alias cordelia: "le donne che lavorano" Divudi85 (disc.) 15:37, 21 giu 2017 (CEST)

Mozzoni[modifica]

@Giaccai Bello il testo della Mozzoni. Ho trovato questo su archive, lo facciamo? https://archive.org/details/bub_gb_2Ml2o1ODplYC Divudi85 (disc.) 14:47, 13 ago 2017 (CEST)

@Divudi85 sarei per dirti subito di si!!, ma in realtà andrebbe capito se si tratta di libro rilevante o meno. Dico questo perch'è anch'io sono tentata di scaricare molte cose, ma dobbiamo poi far conto sulle mani che abbiamo per rivedere i testi. Quindi penso che dovremmo definire delle priorità. Vedo che per adesso le priorità che io e te ci siamo date sono:

1 - libri di storia locale

2 - narrativa scritta da donne

3 - libri per ragazzi

Questo libro sarebbe nella categoria saggi di donne; ma andrebbe visto se si tratta di critica letteraria o saggistica che ha valore dal punto di vista storico o non paccottiglia che è meglio lasciar perdere. Andrebbe sentito uno/a specialista di storia della letteratura italiana. Ciao--Susanna Giaccai (disc.) 15:46, 13 ago 2017 (CEST)

Aggiunta sezione[modifica]

Ciao @Giaccai, ho aggiunto una sezione con i testi di cui ho fatto il match&split, il testo è già riletto da gutenberg o liber liber (ovviamente stesse edizioni) è solo da ripulire e portare a 100%. --divudi (disc.) 17:39, 26 dic 2017 (CET)

Grazie @Divudi85, spiegami cosa e' il match&split, --Giaccai (disc.) 20:25, 26 dic 2017 (CET)
Funziona così, se trovi un libro su archive sul quale altri progetti hanno lavorato per fare l'ebook su altre piattaforme (tipo progetto gutenberg o liber liber) si può fare una magia in cui pagine e testo già corretto vengono abbinate automaticamente. L'importante è che siano della stessa edizione.
Su questa pagina c'è già un po' di lavoro fatto, sto progressivamente controllando tutti i testi in italiano su progetto gutenberg e li sto accoppiando alle rispettive edizioni su archive (se ci sono) Trascrizioni --divudi (disc.) 20:32, 26 dic 2017 (CET)
Ho corretto un po' ed ho visto che va fatta attenzione perche' in alcune pagine una o due parole a fine/inizio pagina sono sulla pagina sbagliata. --Giaccai (disc.) 21:03, 26 dic 2017 (CET)
certo è un lavoro da bot, ci sono delle imprecisioni sulla divisione della pagine ma non sul testo in sè e il fatto che non mi debba scervellare su certe parole come sui testi con bad ocr per me è la salvezza : ) --divudi (disc.) 10:59, 27 dic 2017 (CET)

Perché istituire un progetto?[modifica]

Cari amici,

da Discussioni categoria:Scritture di donne è emerso l'inevitabile: il progetto:Scritture di donne è un progetto tematico non diverso da quelli che sono sorti e tramontati nel corso degli ultimi anni, e provando a vedere cosa sarebbe successo lasciandolo a se stesso è emerso che quanto definito negli anni precedenti non è mimimamente decaduto. riscrivo qui sotto la definizione, lo scopo e le modalità dei progetti tematici sintetizzandole da Aiuto:Namespace progetto:

I progetti tematici sono pagine operative che raccolgono le informazioni, le procedure ed i consigli per gestire e pubblicare al meglio i testi di un ambito specifico di Wikisource. Sono pensati come uno strumento operativo per facilitare ai wikisourciani le attività di coordinamento, per gestire il sito e pubblicare i testi.
Ogni progetto si pone questi obiettivi:
  • Elencare utenti interessati
  • Dare loro uno spazio di discussione sulle problematiche specifiche del progetto.
  • Aiutare nuovi utenti che vogliano collaborare.
  • Raccogliere una serie di strumenti (template, categorie, elenchi) specifici per l'argomento del progetto.
La categoria di riferimento è la Categoria:Progetti dove vengono inseriti tutti i progetti di Wikisource.
Possiamo considerare il progetto tematico come lo scriptorium in cui gli amanuensi medioevali lavoravano sui testi e si scambiavano suggerimenti tecnici, mentre il portale può essere visto come una bacheca o una guida per aiutare i lettori e per presentare diversi percorsi di lettura.

Ecco dunque che il progetto è partito come una via di mezzo tra un portale e un progetto, come una iniziativa poco comunitaria che pochi hanno notato e al primo movimento meno che normale ha suscitato alzate di sopracciglia.

Per evitare questo propongo a chi anima il progetto di ispirarsi a quelli preesistenti, anche nell'uso della categoria eponima.

In generale non vedo la necessità di creare intestazioni o icone o colori specifici per il progetto, ma almeno una interfaccia simile a quella degli altri sì; questo lo potrei fare anche io da solo. Per quanto riguarda i contenuti del progetto cedo la parola a chi lo sta sviluppando. - εΔω 16:02, 8 gen 2018 (CET)

Quale ritieni sia la modalità migliore per avere un luogo in cui siano elencati testi scritti da donne fino al 1945 (data in cui le donne hanno avuto il diritto di voto in Italia)? --Giaccai (disc.) 20:19, 14 gen 2018 (CET)
Occhio: se la domanda è quella che leggo qui sopra la risposta semplice è: un portale, ma il motivo che mi ha spinto a scrivere è la necessità di sagomare un luogo di coordinamento dato che il progetto non è un'iniziativa di un solo utente. Il portale è relativamente smplice da allestire quando il progetto sia ben strutturato. Poi è vero che ci sono portali che non hanno alle spalle un progetto e progetti senza un portale come vetrina, ma appunto quello che vorrei definire è la priorità di uno o di un altro. Ho visto troppe belle iniziative finire abbandonate e questo non mi rende ottimista; io vedrei prima la definizione del progetto e poi del portale. - εΔω 20:40, 14 gen 2018 (CET)
@OrbiliusMagister Vedo che la pagina Come creare un portale non esiste. Come fare? --Giaccai (disc.) 18:44, 21 gen 2018 (CET)