Fiamma d'amore

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
spagnolo

Giovanni della Croce XVI secolo 1914 Anonimo poemi cristianesimo Fiamma d'amore Intestazione 18 settembre 2008 75% poemi

I.



O fiamma d'amor viva,
Che sì dolce ferisci
Nel centro all'alma, ove si interna e cela!
Or che non sei più schiva,
E che lo vuoi, finisci:5
Rompi del dolce incontro omai la tela!


II.



Fiamma soave, interna,
Cara piaga gradita,
Man lusighiera e tocco delicato,
Che Sa di vita eterna,10
E sconta ogni partita:
Morte in vita, uccidendo, hai tu mutato.

III.



Lampa di fuoco puro,
Nel cui vivo splendore15
Del senso mio l'ime caverne estreme,
Che cieco era ed oscuro,
Con mirabil valore
Al caro Ben dan caldo e luce insieme.


IV.



Quanto amoroso e grato20
Ti svegli entro il mio seno,
Dove intima e segreta hai tua dimora!
Tuo saporito fiato,
Di beni e gloria pieno,
Quanto soavemente m'innamora. 25