Filippina, se Zeusi che dipinse

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Roberto di Battifolle

XIV secolo F Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu sonetti Letteratura Filippina, se Zeusi che dipinse Intestazione 9 ottobre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime scelte di poeti del secolo XIV/Ricciardo o Roberto conte di Battifolle


[p. 329 modifica]

     Filippina, se Zeusi che dipinse
La figura di Elèna or fusse vivo,
Sol del vostro leggiadro aspetto divo
4Trarrìa l’opra che già da molte finse;
     Perchè ’n voi figurar natura vinse
Tutte l’opere sue; nè sì giulivo
Viso fu mai in atto umile e schivo,
8Acutissimo stral che ’l cor mi strinse.
     Amor, te ’l vedi: e poi che tante volte
Ti son fatto suggetto, abbi mercede
11De’ miei novi sospiri in qualche parte!
     Vinca tua crudeltà l’antica fede!
Fa’ che pietosa mie parole ascolte
14Quella che tanto onoro in rime e ’n carte!