Fiore/CIV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CIV

../CIII ../CV IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CIII CV

 
Amore e Falsembiante

 Falso-Sembiante si volle sofrire
Sanza dir de’ suo’ fatti più in avante,
Ma ’l Die d’Amor non fece pa sembiante
Ched e’ fosse anoiato dell’udire,4

 Anzi gli disse per lui ringioire:
"E’ convien al postutto, Falsembiante,
C[h]’ogne tua tradigion tu sì·cci cante,
Sì che non vi rimanga nulla a dire,8

 Ché·ttu mi pari un uon di Gesocristo
E ’l portamento fai di santo ermito".
"Egli è ben vero, ma i’ sono ipocristo".11

 "Predicar astinenza i’ t’ò udito".
"Ver è, ma, per ch’i’ faccia il viso tristo,
I’ son di buon’ morsei dentro farsito.14