I pettegolezzi delle donne/Atto Primo/Scena XV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto Primo

Scena quindicesima

../Scena XIV ../Scena XVI IncludiIntestazione 29 maggio 2008 75% Commedia dell'Arte

Atto Primo - Scena XIV Atto Primo - Scena XVI


Beppo e dette.


Beppo
Son qua; cossa me comandela?
Eleonora
In poche parole vi spiccio. Vi avviso per vostro bene, e poi pensateci voi. Sappiate che Checchina non è figlia di padron Toni. Ella è una figlia spuria, e non è degna di voi.
Beppo
Oimè! Cossa séntio? Chi mai gh’ha dito sta cossa?
Eleonora
Non cercate di più. Valetevi dell’avviso, e non vi state a precipitare. Amica, andiamo a rivedere del signor Lelio.
Beppo
Ma cara ella, per carità...
Eleonora
Per ora vi basti così. Col tempo saprete tutto. Andiamo. (parte)
Beppo
Oh poveretto mi! No so in che mondo che sia.
Beatrice
Eh, lasciate colei: se vi vorrete ammogliare, vi troverò io una fanciulla che merita. (parte)