I pettegolezzi delle donne/Atto Secondo/Scena XXII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto secondo

Scena Ventiduesima

../Scena XXI ../Scena XXIII IncludiIntestazione 29 maggio 2008 75% Commedia dell'Arte

Atto Secondo - Scena XXI Atto Secondo - Scena XXIII


Catte di casa e Sgualda.


Donna Catte
Cossa gh’è?
Donna Sgualda
No ti sa?
Donna Catte
Cossa?
Donna Sgualda
Sastu de chi la xe fia Checca?
Donna Catte
Via mo, de chi?
Donna Sgualda
De quell’Armeno che vendeva bagiggi.
Donna Catte
Oh, cossa che ti me conti! Come lo sastu?
Donna Sgualda
Ho parlà adesso mi co so pare.
Donna Catte
Coll’Armeno?
Donna Sgualda
Sì, coll’Armeno.
Donna Catte
Oh che cosazze()!
Donna Sgualda
Aspetta, aspetta.
Donna Catte
Dove vastu?
Donna Sgualda
Vago a tor el zendà, e vôi andar a contar a tutte le mie amighe sta bell’istoria. (va in casa)
Donna Catte
Mo in verità, che la xe bella.