Igea con te più antica degli Dei

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
greco

Arifrone di Sicione Antichità I 1886 Achille Giulio Danesi Indice:Poesie_greche.djvu Poesie letteratura Intestazione 23 febbraio 2011 100% Poesie

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Poesie greche


[p. 41 modifica]

Igea1 con te più antica degli Dei
     Tutto, tutto vorrei
     Passare il resto della vita mia
     E averti ospite pia.
     Inver se di ricchezze
     Alcuno ha pregio ovver pe’ suoi natali
     Sia pari agl’immortali
     Od arda delle brame,
     Onde Afrodite suol tesser le trame,
     O dai Numi abbia alcuno altra dolcezza
     O sia lungi da stento,
     Con te, felice Igea, tutto è contento,
     È tutto un fiore e delle Grazie un riso,
     Ma felice è nessun da te diviso.

Note

  1. Dea della sanità, Igea.