Il Parlamento del Regno d'Italia/Roberto de Sauget

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Roberto de Sauget

../Giuseppe Montanelli ../Saverio Baldacchini IncludiIntestazione 28 giugno 2019 75% Da definire

Giuseppe Montanelli Saverio Baldacchini
Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della serie Il Parlamento del Regno d'Italia


Roberto De Sauget.

[p. 824 modifica]


È un veterano dell’armata Murattiana che per sua sventura ebbe a servire i Borboni, durante lunghi anni.

L’umanità sua verso la popolazione Siciliana, quando scoppiò la celebre rivoluzione del gennajo 1848, gli valse la disgrazia del tirannico Ferdinando II, il quale lo mise al ritiro con mezza paga. Nel 1860, quando il generale Garibaldi, in modo così maraviglioso cacciava i Borboni di Napoli, il generale De Sauget offrì i propri servigi all’eroico liberatore che lo accolse con tutta quell’amorevolezza di cui era prodigo specialmente verso le vittime dello spossessato governo.

Avanzato a luogotenente generale, elevato alla dignità di senatore il nobile avanzo della grande armata vive a quest’ora giorni lieti e gloriosi.