In Africa si va

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XX secolo

canti cantastoria In Africa si va Intestazione 11 settembre 2008 75% canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

La tromba del barbiere è già suonata,
è l'adunata del battaglion,
un grido in fretta per l'innamorata,
poi la sfilata lungo i bastion,
e per le strade ancora addormentate
risuona dei soldati la canzon:

si va per Mussolini
nell'Africa oriental,
abbiam con gli abissini
molti conti da saldar.
Per chiudere la partita,
portiam nella giberna
l'elisir di lunga vita
per il negus Selassiè!
Si va per Mussolini,
per l'Italia e per il Re!

Tremante d'emozione una vecchietta
si reca in fretta alla stazion
per dire al figlio suo con amore:
“Và, fatti onore, io pregherò!”.
”Ritornerò col segno del valore!”
le grida il figlio mentre il treno va.

Si va per Mussolini
nell'Africa oriental,
abbiam con gli abissini
molti conti da saldar.
Per chiudere la partita,
portiam nella giberna
l'elisir di lunga vita
per il negus Selassiè!
Si va per Mussolini,
per l'Italia e per il Re,
e un giorno non lontano,
laggiù sull'altipiano
noi vedremo sventolare
più superbo il tricolor!
Si va per Mussolini,
per l'Italia e per il Re!