Indice:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 13, 1800.djvu

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Help-browser.svg
Farm-Fresh picture go.png
Transclusion_Status_Detection_Tool
Library-logo-blue-outline.png
Link a modulo dati

Frontespizio dell'opera
EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Volumi
Sommario

INDICE

DELLE MATERIE

contenute nel decimo terzo Tomo.


Lettere XX di una Dama ad una sua amica. I. Introduzione al carteggio. Amicizia con un Inglese.||
Pag. 5
II. Mondo poetico, e mitologico. Obiezioni di un professore. Risposta colle lodi delle donne.||
III. Omero padre della mitologia, de’ poeti, degli artefici. Morale delle favole di Psiche e d’Ercole: Pitture di Giulio Romano.||
IV. Artifizio della dama a provare l’utilità delle favole. Critiche del professore. Metastasio, ed opera in musica. Distinzione tra le favole utili, e le nocive. Moral rigida contro tutte: spiegazione d’alcune a difesa.||
V. Erudizione color di rosa per le donne. Lavori antichi di Grecia sopra l’amore. Quadro del Parmigianino:||
VI. Simboli e riti sopra la morte, e i sepolcri antichi. Medaglione donato a Mr. Tronchin. La Venere de’ Medici, ed altre statue di lei. Prassitele lavorò la sua sulla bellezza di Frine. Le tre grazie. Nudità innocente pei greci.||
VII. Iscrizione della Venere de’ Medici. Celebri cammei con pensieri ingegnosi, e loro spiegazione. Tre famosi pezzi di pietre dure intagliate.||
VIII. Opere eccellenti de’ Toscani. I Medici Mecenati immortali. Incrostature de’ bagni di s. Filippo. Quadri a rimesso di pietre dure. La lente di Galileo. Cammeo di Vienna descritto.||
IX. Paragone della Mitologia greca co’ parlamenti e corti d’amore. Cause amorose trattate ai tribunali. Varie sentenze su le liti degli amanti. Esame dell’amor del Petrarca.||
X. Genio d’Italia, e suo carattere per l’amor petrarchesco noi torto de’ varj secoli. Gloria di lei, e delle donne italiane.||
XI. Decamerone del Boccaccio, amori del Sannazzaro, del Bembo, del Castiglione, del Tasso. Sue cinquanta conclusioni amorose. Cento conclusioni simili del M. Maffei.||
XII. L’Italia voluttuosa. Sua musicale sensualità. Questione su l’incostanza della sua musica. Lingua molle. Riflessioni sulla francese. Concerto antico di Londra.||
XIII. Epigrammi greci tradotti, o imitati su i lavori antichi. Altri usi greci, e romani.||
XIV. Idea generale della Grecia antica. Forza de’ climi; simiglianza d’Italia con Grecia. Estensione di questa. Sue Colonie. Anacarsi.||
 XV. Vari disegni, e carte topografiche di Grecia. Giuochi olimpici. Statue d’uomini illustri, iscrizioni, versi, teatro. Leggi, ed usi di questo. Tragici, e drammatici. Musica effemminata. Comici, Lirici, Improvvisatori. Muse.||
XVI. Viaggi moderni di Grecia. Topografia di Atene. Piazze, strada, portici, statue, iscrizioni. Cittadlla, e tempio di Minerva. Voti. Pittori Ateniesi cogl’italiani. Scultori, e teatro di Atene. Case private, e lor distribuzione. Conviti, e conversazioni. Quella di Pericle, e di Aspasia.||
XVII. Filosofi, donne illustri, grotte fatidiche. Lingua greca, e suoi pregi. Suoi dialetti paragonati ai moderni. Atene italiana. Paragone della lingua, del carattere, cultura, costume, governo, culto, usanze, musica, letteratura.||
XVIII. Anticaglie, arti, ville. Quella dell’Alcibiade moderno. Altra di Milord. Nuovi acquisti delll’arti di Roma.||
XIX. Critiche degl’italiani, e degl’inglesi. Governi d’Italia. Paragone dello spirito filosofico, e delle lettere ed arti. Danni venuti all’Italia di furi. Viaggiatori Inglesi. Note su i barbari.||
XX. Atene e Venezia. Origine greca de’ veneti primi. Pronuncia, linguaggio, fabbriche, usi, cognomi, leggi, governo, pitture. Biblioteca pubblica di s. Marco: sestieri, strade, teatri. Quiete del popolo negli spettacoli. Galleria Barbarigo s. Polo, Quadro di Paolo in casa Pisani, e scoltura del Canova. Suo Mecenate. Altri patrizj.||
Saggio del dominio delle donne e della virtù.||
Lettere su i pregi delle donne.||