La Pieve di Dervio/Annotazioni

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Annotazioni

../Tremenico con Aveno ../Aggiunte IncludiIntestazione 11 aprile 2017 50% Da definire

Tremenico con Aveno Aggiunte
[p. 97 modifica]

ANNOTAZIONI

A — Principali altezze raggiunte dalle acque del Lago:

1673 giugno 29 sopra lo 0 metri 3.60
1692 luglio 6 id. " 3.30
1810 maggio 28-29 id. " 3.73
1816 agosto 2 id. " 3.25
1823 ottobre 18 id. " 3.40
1829 settembre 21 id. " 3.98
1868 ottobre 5-6 id. " 3.90
1888 settembre 13 id. " 3.80

B — Da epoca assai remota si estraeva il ferro dalle cave di Varrone, Artino, Lareggio, e la fusione del metallo veniva fatta in quattro forni. Da documenti nell'Archivio Comunale di Premana rilevasi che avanti il 1253 era in esercizio il forno della Soglia, e nel 1223 le ferriere di Valtorta pagavano censo alla Mensa Arcivescovile Milanese.

(Sac. C. Gianola - Notizie Storico-statistiche di Premana)

C — Nel 1621 il Vescovo di Como, Archinti, trasmetteva a Milano due enormi ossa mascellari di balena trovate in vicinanza a Como; altre ossa diverse, coste, vertebre, scapola, vennero escavate nei sobborghi e trasmesse al Museo di S. Alessandro in Milano dal Canonico Gattoni (visse dal 1741 al 1809).

(Cesare Cantù - Storia della Chiesa e Diocesi di Como)

In giugno anno corrente a Camerlata (Como) in un terreno quaternario si rinvennero alcune ossa di bue (Bosprimigenius) dal proprietario signor Ing. Molteni, donate al Civico Museo.

[p. 98 modifica]D — Nel 1816 la Provincia enumerava 313,222 abitanti

col censimento 1861 457,434 "

" " 1871 477,635 "

" " 1881 536,641 "

E — In una scrittura 7 marzo 1292 trovasi che in Borgovico esisteva un Asilo per gli «Infanti esposti» detto Ospitale di S. Giorgio. Nel 1648 venne l'Asilo aggregato all'Ospedale.

Il «Torno o Ruota» instituito nel 1791 si chiuse nel 1867.

(Da una relazione del distinto medico Dott. Tassani - 1873)

F — Nel 1826 vennero costrutti i due vapori Lario e Plinio varati il primo il 29 luglio, l'altro il 29 settembre.

G — Il 1° giugno anno corrente con scelto concorso inauguravasi a Milano, in vicinanza al Museo Civico, il monumento al geologo Abate Antonio Stoppani da Lecco.

H — La chiesa di S. Giovanni in Varenna era compresa nella Bolla Papale 31 marzo 1169, colla quale venivano riconosciute le Chiese alla dipendenza di quella di S. Giovanni di Monza.

(GiuliniMemorie della Città e Campagna di Milano)

I — La data della morte di S. Agrippino Vescovo di Como, avvenuta nel 586, viene da Cesare Cantù ritardata a dopo il 607. Il Convento venne ricostrutto nel 1252 a spese del Priore Bonacorso de Canova di Gravedona, come rilevasi dalla lapide esistente in cortile:

Hoc opus fecit fieri in Pio
na dominus Bonacorsus de Cano
va de Grabedona de suis propris
Anno Cu. Ren. M. M.CCLII.

L — Nel XIV° secolo lo staro era di 20 libbre da once 30.

(Cesare Cantù - Storia della Città e Diocesi di Como)

M — Il valore della Lira Imperiale andò soggetto a continue diminuzioni, come dalla seguente tavola:

Anno Milanesi Italiane
1234 — Una lira Imperiale equivaleva a L. 15.18 L. 12.06
1313 — idem idem " 10.50 " 7.79
1348 — idem idem " 9.12 " 7.30
1398 — idem idem " 8.11 " 6.49
[p. 99 modifica]
Anno Milanesi Italiane
1409 — Una lira Imperiale equivaleva a L. 7.10 L. 5.70
1412 — idem idem " 6.13 " 5.05
1439 — idem idem " 5.18 " 4.48
1458 — idem idem " 4.17 " 3.68
1532 — idem idem " 3.18 " 2.96
1579 — idem idem " 2.18 " 2.20
1620 — idem idem media " 2.30 " 1.63
1630 — idem idem " 1.80 " 1.06
1683 — idem idem " 1.50 " 0.95
1750 — idem idem media " 1.30 " 0.87
1823 — idem idem " 1.10 " 0.80

(Sac. C. GianolaMemorie Storico-religiose della Valsassina,
dalla Storia di Milano di F. Cusani)

La Lira Milanese sino al 1850 corrispondeva ad Italiani Centesimi 76; l'abusiva dopo il 1850 a Centesimi 67. Le Lire Milanesi e le Imperiali dividevansi in Soldi 20; il Soldo in 12 Denari.

N — Il vecchio Braccio Milanese da legname equivaleva ad Once 12.1 — idem da panno e tela idem Once 13.6 — idem da seta idem Once 10.6 — L'Oncia equivaleva a Centimetri cinque.

O — Nel 1741 il Medico residente in Dervio recavasi due volte al mese a Premana per le visite ai poveri, collo stipendio fisso da quel Comune in annue Lire 70. — Per le visite straordinarie, od a possidenti, erano stabilite tariffe speciali.

(Sac. C. GianolaNotizie Storico-statistiche di Premana)

P — Nei Registri del Comune di Premana si trova che nel 1643 si pagarono Lire 9 e Soldi 10 a doi di Valtorta che hanno portato trute nel Fiume Varrone.

(Sac. C. Gianola — Come sopra)

Q — Distinta dei prezzi convenuti per le riparazioni alla Chiesa di S. Quirico e Giulitta di Dervio e S. Gregorio al Borgo:

Imperiali Italiane
Fatture muraglie, al Quadretto Milanese L. 0. 2. 6 L. 0.20
Coprire il tetto, al Quadretto " 0. 2. 6 " 0.20
Le volte, al Quadretto " 0. 4. — " 0.32
Cornicione, al Braccio lineare " 2. 4. — " 3.58
Fattura suolo del Coro, al Quadretto " 0. 1. 3 " 0.10
Fattura suolo della Chiesa, al Quadretto " 0. 2. — " 0.16
Giornate del Maestro per operazioni div.e " 2. — . — " 3.26
Giornate del Garzone " 1. — . — " 1.63

(Documento di mia proprietà)

[p. 100 modifica] NB. Il Quadretto Milanese equivale a Decimetri quadrati 36. In quell'epoca la Lira Imperiale equivaleva ad Ital.e L. 1.63.

R­


Ill.mus ac R.mus D D Alf.s
Litta S.æ Med. Ec.æ
Archiep.s
Lapide lampridem benedictu
ac in fundam.tis positu
extrai, recognosci ac
comminui, et hunc ad
sedandos populi animos
benedici hicq ad Æterna
rei memoria collocari
iussit. Anno 1653 die 10 Ap.s