Le antichità Romane (Piranesi)/3-XXXIX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Tomo III, tav. XXXIX:

../3-XXXVIII ../3-XL IncludiIntestazione 18 febbraio 2012 75% Da definire

3-XXXVIII 3-XL

Tav. XXXIX


VEDUTA interna della Stanza contigua alla Camera sepolcrale de' Liberti, e Servi, e c. della Famiglia di Aug.to A Ingresso nella Stanza dal piano del terreno antico. B Scala sostenuta da Archi, e da Pilastri, la quale girando contigua alle pareti, discende al piano della Stanza. C Pilastri, disposti con ordine architettonico, i quali reggono le volte della Stanza. Osservansi le basi de' Pilastri, quasi fossero internate nel suolo, piantate co' mezzi gli orli sul piano, per dinotare maggior sodezza nella Fabbrica. il che vediamo praticato negli edificj più nobili ancora, come nella Rotonda e c. D Cornicione, che girava intorno le pareti, al quale conducea la Scala sudd.a, scesi pochi gradi dopo l' ingresso. Serviva questo Corn.e di piano comodo per camminarvi, e per riporre le ceneri ne' Colombaj superiori: ornava/ altresi la Stanza, interrompendo quegli ordini continuati de' Colombaj, che dal pavimento s' innalzavano sino alla Volta. E Colombaj co' loro titoli, distribuiti intorno alle pareti. F Pavimento, sotto il quale furono trovati molti Sarcofaghi, Olle cenerarie, e c. G Sarcofaghi di terra cotta con dentro gli Scheletri.

Piranesi Arch.to dis. e inc.