Le antichità Romane (Piranesi)/4-L

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Tomo IV, tav. L

../4-XLIX ../4-LI IncludiIntestazione 4 novembre 2009 75% Da definire

4-XLIX 4-LI


Tav. L

[Profilo e sezione del Tempio della Fortuna Virile.]

Fig. I. Profilo del Tempio della Fortuna Virile.

Dalla lett. A sino alla B si dinota la parte del Tempio rimasa in piedi dopo l’incendio, la quale è di peperino. Da A sino a C la parte rifabbricata dopo il medesimo, la quale è di travertino. Fu anche ricoperto di stucco per renderlo in apparenza di ugual costruzione, spezialmente negli ornamenti, i quali rimasero deturpati nella parte avanzata agl’incendj.
D. Muri di peprino già investiti di stucco, come apparisce dai suoi avanzi notati colla lettera. E.
F. Residui del tetto antico inoggi rifatto dai moderni.
G. Parte interrata.

Fig. II. Sezione del Tempio.

Piranesi Archit. dis. inc.