Le dimore estive dell'Appennino toscano/Appennino Pistoiese/XII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
12. Collina

../XI ../XIII IncludiIntestazione 3 giugno 2019 25% Da definire

Appennino Pistoiese - XI Appennino Pistoiese - XIII

[p. 93 modifica]Collina.

932 M.

Sulla via provinciale rotabile Pistoia-Porretta, che con agevole salita si svolge in mezzo a vigne e boschi e dalla quale si gode di una splendida veduta che abbraccia in un insieme pittoresco Pistoia, Prato, Firenze, a 15 chilometri da Pistoia trovasi la Collina. È luogo adattatissimo per soggiorno estivo, per Faria pura e fresca che vi si può godere, trovandosi all’altezza massima della strada, che dal ripiano della Collina comincia a discendere pel versante opposto, verso Spedaletto. Vi sono belle selve di castagni, ed acqua freschissima.

Alberghi. — L’unico caseggiato che vi si trova, è l’albergo di Stefano Signorini, di recente molto ampliato e che offre comodità non comuni. Pensione lire 6 al giorno, salva accomodamenti con famiglie. [p. 94 modifica] Distanze. — Da Pistoia, strada provinciale, già nazionale, chilometri 15. Dalla Stazione di Corbezzi S. F. più vicina, chilometri 4 di strada carrozzabile; da Pracchia chilometri 6 per strada mulattiera.

Medico e Farmacia. — A Piteccio, chil. 4.

Posta e Telegrafo. — Dirigere Casarossa (Pistoia), dal 1° aprile a tutto novembre. Orario limitato, dalle 8 alle 12, e dalle 15 alle 19.

Yetture, cavalcature e Guide, le fornisce l’albergatore Signorini.

Gite. — Badia a Taona, chilom. 6 e più oltre alla Croce, con veduta della Madonna di San Luca. Per le altre, vedi Pracchia e Treppio.