Memorie storiche civili, ed ecclesiastiche della città, e diocesi di Larino/Libro V/Giovanni V

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Libro V
XVII
Giovanni V

../Waldefrido ../Vincenzo IncludiIntestazione 9 aprile 2009 75% Storia

Libro V - Waldefrido Libro V - Vincenzo


XVII. Giovanni il V. tra Beneventani, e V. di Larino. Il Sarnelli lo vuole eletto nell’an. 911. sotto Papa AnastagioIII. non nel 913. come meglio l’Ughellio per cui egli errò ne’ Vescovi Sipontini ; e molto meno nell’ anno 944. come con gran divario di tempo scrisse il Vipera. E l’Ugellio ne porta i documenti tra’ quali una carta a favore della Chiesa di S. Martino della Città di Bovino dell’ anno 922. dove si dice esser l’anno XII. de’ Principi Landolfo, e Atenolfo, e il XII. ancora del nostro Giovanni, si ha memoria in alcune lettere, scritte da Agapito Papa , a sua istanza a Leone, che si era intruso nel Vescovado di Trivento , e a Benedetto , che si era intruso nel Vescovado di Termoli, come appresso ; e parimente si fa memoria del medesimo fin dall’ anno 953. in un privilegio di Gisulfo, Principe di Salerno, e fu l’ ultim’ anno del su o Vescovado ; dal che si ricava eziandio csser vivuto nella Sede 40. anni . A questo Giovanni l’anno 944. scrisse Marino II. detto da altri Martino III. per la confusione, che si è fatta ne’ Papi Marini, e Martini, confermandogli le Chiese di Siponto , di Bovino, di Ascoli, e di Larino, siccome innanzi è stato detto.