Memorie storiche civili, ed ecclesiastiche della città, e diocesi di Larino/Libro V/Gualtero

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Libro V
XXX
Gualtero

../Stefano ../Farolso IncludiIntestazione 9 aprile 2009 75% Storia

Libro V - Stefano Libro V - Farolso

XXX. Gualtero, il quale , siccome Pietro posto al n. 24. da LucioIII. impetrò da Innocenzo IV. con Bolla del 1254. la conferma de’ privilegj, e loro ampliazione alla sua Chiesa di Larino, colla distinzione de’ confini della Diocesi , la quale Bolla si riporta nel lib. 3. cap. 5, n. 14.
Nella Sala, altre volte da noi nominata, si nota col cognome, e con un F. innanzi, quasi fusse stlato Frate di alcuna Religione, in questo modo : F. Gualteriis de Gualteriis Episcopus ab Innocentio IV. ad Amalphitanam Thiaram transla tus anno 1254.
Da questa Chiesa fu trasferito all’Arcivescovado di Amalfi da Innocenzo IV. mentre si ritrovava in Capua l’anno 1254. e XII. del suo Pontificato a’ 10. delle Calende di Novembre , come si ha dal Registro Vaticano all’ep. 258. fol. 180. e così lo nota Ughellio, e ivi si affaticò, non meno di quel, che si affaticasse per questa di Larino.