Memorie storiche documentate del distretto di Valdagno/Cornedo/V

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
V

../IV ../../Novale IncludiIntestazione 8 luglio 2018 25% Da definire

Cornedo - IV Novale

[p. 31 modifica] Avanti di principiar il lavoro sia tenuto per cadaun Fornello, che doverà esser piantato in luoco esposto, e non occulto, levar il Mandato coll'esborsare Ducati dieci senz'altri Aggionti.

Doverà la Seta esser tratta trà l'una, e l'altra Ave Maria del giorno a due soli Filli con Caldare, e Naspi Bollati, quali Naspi doveranno esser piantati almeno piedi trè, onde quattro Geometriche distanti dalle Colonelle, che sostengono le Gucchiette.

Vicenza li 5 Luglio 1746.

Verità ZENOBIO CAPITANIO, V. Podestà.

Il Direttor per la Setta.



Dazio Olio Olivari


Essendosi abusati sino ad ora gl'infrascritti Comuni, e lo Esatore di supplire al pagamento del Dazio Oglio Olivari abboccato da questa Magnifica Città, nelle mani del Sig.r Cassiere destinato in ordine all'impegno loro assonto con l'Accordo stabilito, e ricevuto, nè dovendo più oltre sorpassarsi tale difetto; resta perciò d'ordine di S. E. Podestà V. Cap., ad istanza delli Nobb. Signori Pressidenti al Comercio, alli quali ne è appoggiata la direzione sopra intendenza, urbanamente trattando, intimato alle dette infrascritte Comunità, e Comuni, che nel termine di giorni otto debbano aver intieramente adempito al pagamento di detto Dazio a norma del risultato del Comparto stesso; altrimenti sarà rissolutamente proceduto con le più summarie esecuzioni, anco col mezzo de Soldati in Tansa, e come più, e meglio sarà per competere all'oggetto sudetto trattandosi di che si tratta; in quorum etc. [p. 32 modifica] Dovendo la presente esser trasmessa a Sp. Sp. Signori Vicarj del Distretto, acciò sia dalla loro diligenza col mezzo delli Officiali, o altri Ministri fatta eseguire, col trasmetterla a questa Carica munita della sua relazione; in quorum etc.

Vicenza 25 Gennaro 1779.
VIDO MARCELLO Podestà Vice Capit.
Il Coad. Prim. Pref.

Il Comun di Cereda per l'anno 1778 per lire 12: 19: 4

Pena...» 1: 8: 10

Riporto alcune Note che furono tenute dalla Comunità di Cereda riferibili al Dazio Olivarj.

Anno 1779. Ditte posseditrici N.° 42 - Olivarj N.° 182.

- Tassa di soldi 4 per Olivaro lire 36: 8.

Composto Dazzio Olivarj in questo Comune di Cereda denonciati da Particolari, come da polizza consegnata dal Sig.r Carlo Antonio Colletti destinato al Com.o li 28 Febb.o 1777 qual Dazzio deve esser pagato in Febb.o por non entrar in pena ne pagar speso e l'annualle

sarà di . . . . . Lire 12: 19: 4

Vi sono poi la seguente spesa.
Al Governatore per dovere andare
dall'Esator à ricevere il soldo, e poi la
giornata a Vicenza à far il pagamento . » 2: 10: —
Al Nodaro per la fatura del riparto
e registro in Comun, e registro nomi delli
patroni d'Olivarj nel Vachetton dell'Esatore
per le riscossioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . » 2:10: —
Annui Troni 17:19: 4
A soldi due per Olivaro si ricavano . . . . . » 18:4: —
_________
che sono di più » 00: 4: 8
_________
Dunque l'annuale sarà di soldi due . . . . » 00: 2: 0 [p. 33 modifica]

Ma in quest'anno 1779, devesi pagare soldi 4 per Olivaro mentre erano da pagare lire 12: 19: 4 con la pena e spese per l'anno in resto 1778; e poi il Febb.o 1779, e questo senza pene, ne spese come da Riceputa 18 Febb.o 1779 di Giuseppe M.ria Colletti Cassier provisionale.