Odi barbare/Delle Odi Barbare Libro II/Saluto d'autunno

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Delle Odi Barbare Libro II
Saluto d'autunno

../Canto di Marzo ../Su Monte Mario IncludiIntestazione 6 febbraio 2012 100% poesie

Delle Odi Barbare Libro II - Canto di Marzo Delle Odi Barbare Libro II - Su Monte Mario
[p. 901 modifica]


SALUTO D’AUTUNNO


Pe’ verdi colli, da’ cieli splendidi,
e ne’ fiorenti campi de l’anima,
Delia, a voi tutto è una festa
di primavera: lungi le tombe!4

Voi dolce madre chiaman due parvole,
voi dolce suora le rose chiamano,
e il sol vi corona di lume,
divino amico, la bruna chioma.8

Lungi le tombe! Lontana favola
per voi la morte! Salite il tramite
de gli anni, e con citara d’oro
Ebe serena v’accenna a l’alto.12

[p. 902 modifica]

Giú ne la valle, freddi dal turbine,
noi vi miriamo ridente ascendere;
e un raggio del vostro sorriso
frange le nebbie pigre a l’autunno.16