Opere (Lorenzo de' Medici)/Nota

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Nota

../XVII. Rime varie o di dubbia autenticitá/VI. Canti carnascialeschi/Canto IX. ../Nota/I. Manoscritti IncludiIntestazione 14 novembre 2016 75% Da definire

XVII. Rime varie o di dubbia autenticitá - Canto IX. Nota - I. Manoscritti
[p. 325 modifica]

NOTA


[p. 326 modifica] [p. 327 modifica]

Rodolfo Renier, dando notizia nel glorioso Giornale storico dell’edizione delle Poesie volgari di Lorenzo de’ Medici a cura di Janet Ross e di Edward Hutton, pubblicata l’anno scorso a Edimburgo, giustamente deplorava che intorno al Magnifico poeta e letterato mancasse non solo uno studio compiuto ed esauriente, ma non si avesse ancora delle opere un’edizione criticamente sicura1. Confido che a non lunga distanza da questa edizione minore io possa dare agli studiosi insieme col testo, rigorosamente critico, anche quell’apparato e quell’ampia discussione introduttiva, che doverosamente si richiedono, ma che la natura di questa raccolta mal comporterebbe. Ciò non mi toglie, però, l’obbligo di dar notizia dei codici e delle stampe che ci hanno tramandata l’opera di Lorenzo de’ Medici, e di discorrere dei criteri da me seguiti nello stabilire il testo, che il lettore ha sott’occhio.

Indice


Note

  1. Giorn. st. della lett. it., LXII (1913), 214.