Pagina:Abrabanel, Juda ben Isaac – Dialoghi d'amore, 1929 – BEIC 1855777.djvu/83

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

materia prima e forme elementari 77

freddi e gravi, cercano il basso e fuggono l’alto. Pur molte volte, per intercession del benigno cielo, mediante il suo moto e li suoi razi, si congiungono in amicizia. E in tal forma si mescolano insieme e con tale amicizia, che pervengono quasi in unitá d’uniforme corpo e d’uniforme qualitá. La qual amicizia è capace a ricevere, per la virtú del cielo nel tutto, altre forme piú eccellenti che nissuna degli elementi, in diversi gradi; restandovi pur gli elementi misti materialmente.

Sofia. Qual sono queste forme che gli elementi, mediante la loro amicizia, ricevono? e quanti son li gradi loro?

Filone. Nel primo grado e piú tenue de l’amicizia ricevono le forme de li misti non animate. Come son le forme de le pietre: alcune oscure e alcune piú chiare; e alcune lustre e preclare, ne le quali la terra pone la durezza, l’acqua la chiarezza, l’aere la diafanitá o vero trasparenzia, ed il fuoco la lustrezza o vero luciditá con li razi che si truovono ne le preziose pietre. Ancor resulta, di questa prima mistione amichevole de gli elementi, le forme de’ metalli: alcuni grossi, come ferro e piombo; altri piú netti, come rame e stagno e argento vivo; altri chiari e belli, com’è l’argento e l’oro: negli qual tutti domina tanto l’acqua, che ’l fuoco li suol liquefare. In tutti questi, tant’è piú perfetta la forma del misto, pietra o ver metallo, quanto l’amicizia degli elementi è in essa maggiore e piú eguale. E quando l’amicizia di questi quattro contrari elementi è di maggior grado, e il suo amor è piú unito con maggior egualitá e con manco eccesso d’ognuno di loro; non solamente hanno le forme de la mistione, ma ancor ricevono forme piú eccellenti, come sono l’animate. E prima quelle de l’anima vegetativa; che causano ne le piante la germinazione, il nutrimento e il crescimento per ogni lato, e la generazione de le simili con la semenza e ramo del generante. E cosí si generano tutte le spezie de le piante: de le quali le manco perfette son l’erbe, l’arbori son piú perfetti. E tra loro, tant’è de l’anima vegetativa ogni spezie piú perfetta de l’altra e di piú eccellente operazione, quanto questi quattro contrari elementi si truovano in lei con maggior amore e con piú unitá ed equal amicizia.