Pagina:Alcune Prose Giovanili.pdf/13

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



POCHE PAROLE


IN MEMORIA


DI MIA SORELLA.



Mia sorella aveva nome Maria: fu la cara compagna della prima mia età, e insieme andavamo a spasso, e contemplavamo il paese bello, e prendevamo piacere delle serene giornate e della amene campagne. Andandosene a marito, io, giovinetto in quel tempo, l’accompagnai per la via facendo festa, avvegnachè ora non intendo per quale causa lo faceva. Aveva la carnagione bruna, i suoi occhi vivaci lumeggiavano, e aveva un affettuoso parlare, e, prima di parlare, quasi per una gentile usanza, sorrideva. Aveva un temperamento di ani-