Pagina:Alcune Prose Giovanili.pdf/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



ELOGIO

DI

PERFETTO VENUTI.



Perfetto Venuti fu da considerare per la vita patriarcale menata, e per avere anteposto la tranquillità del villaggio e la pace dei focolari alle conturbazioni e alle vanità del mondo. Passò la maggior parte della vita in Cortale, bellissimo paesetto delle Calabrie. In proposito della sua indole, dell’intelligenza, dei costumi ed in generale di tutti quanti gli atti della sua vita può dirsi che componevano un’armonia; la quale nasceva e risonava dentro l’anima medesima, più soave di quella che può esser formata di fuori mediante le corde della cetra o di qualunque altro istrumento.