Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/113

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DEL Gl APPONE.,i, acce fa la fama dell’amore dumo ne’petù di queSì e genti:& farà lanoftra confolatione fi grande, che auangerà di gran lunga lapafsata defoiatione. Queffanno Leone di Tfoco caualier Cbrifliano molto virtuofo ha fatto vna cbiefa bcllij]ima,aiutatopero con i materiali, & alcuni dinari dal fudetto Lè friquale dà ogni dinouifegnidi/ua bontà:& è tanto noflro a’moreuole,che benefpefsovie ne a prafo in cafa noSlra.Ver carità la T.V.lo faccia raccomandare à N.S.da nofiri. t’nfignor Gentile chiamata Tforindono,andari do alla guerra di Fiunga,fu malamente ferito: & finita la battaglia refio tra due milia homini morti’. vnfuofcruitore molto fedele [campando conia vitando di notte per cer cario,& volfe Iddio che fra tanti morti lo trouafse ancor vino, & pigliandolo fà le [palleJo portò via; ma non fapendo egli benelefirade.fù prefo da nemici, & fatto fchiauo difse, che riferito era fuo fratello, & l’ifiefso dieeua ilfuo fignore ilqualeguarito } fù pei venduto in altri paejfma il buonferuofeppe tato fare, feri uendo ad va mercante, che fimalatamente procurafie ricattarlo; & cofìnon cowfciutofè ricomprato per poco prcggo.Cofiui ritornato libero, rico nofeendo il benefitio del fignore fi è fatto Chrriìia no inficme tovn fuo fratello,& col * fuo padre,qua le era molla nemico della noflra legge -, & que fio con tanto feruore,che per fuo rifpetto fifono batte?ati più di mille di fuoi, & infamemente prò cura