Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/114

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


i ii LETTERA turano hauer alami Tadri > & vogliono fare.chiefe ne ipuoi luoghi. V n giorno prima che fi face [se il battefmo,gm fe a Funay il T.vifitatore eoi T.Fràcefco Cabra le,&compagni. La T.V.potrà confiderarequantafufiela noflr a confolationc, che tanto tempo £ haucuamo appettato.Si fermò co effi noi alcuni pò chi giorni, &poi andò a uìfitare il precipe, chejlà circa dieci miglia dijcofio dà Cicacura; dalquale pii rheuuto comolti pegni d*amore;& poi andò ad doue Lia il re Fràcefco ilquale mofiròfiraor. dinaria contentezza della fua venuta, perchè egl* era per andare à trattare col*figlio, &,con’gl’altn Pignori delfuo confeglio le c&fe della guerra,&Polo afpettaua il giorno diS-Francefcoper celebratela fella, laquale pi* fatta Jolenncmente dicendo il T.vifitatore la mefsa con’organi;& mupica,<&■ finita lamefsa fece vrl’graribanchetto anoftnin cafa fda.ll di feguete andò da fuo figlio. & il T.vU fitatorereflò,&fe la confulta confi padri, che erano in Funai,&o%uquc,nellaquale fi còclujero mal te cofe in feruitio del ftgnore &bene della campa gnia nel modo già detto nel principio di quefla. tra l’altre cofe fi determinò che fi face fise vna cafa di ■probatione in Vfuque, acciò fipotefsero riceuere alcuni ne Ila compagnia i quali già molto tempo fà defiderauano ep.er admeffi,cofi Giapponefi, come Tortughefi,dequaligià qui fono cinque,& altri ve ranno dall’Ximo.lia ordinato il T. votatore, che per veruna tieccffitajì lafci di tenere almeno per vn’an