Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/79

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DEL GIAPPONE rr tanti fiondi,e tanti monafierij: che tra tanti rouìnati adeffo da Vobunanga, & altri che igiorni pajjati defirujfe, paiono infiniti:e con tutto ciò nonvengono a prie. ’Piaccia a Dio Tsf. S. finirli tutti, con fare fi conuertanoefianobuorà Chrifiiani. Habbiamo vnaltra Chnftiamà nel regno di Jfmangucci, nella Città Metropoli, dsr.in Vn altro luoco "vicino, vi fono più di cinquecento Chrifiiani con due Chiefe. Qjtefti ficonferuono con la Dio gralia fin adeffo quafì wiracolofamente. Sorto fiati circa Vinti quattro ò vìnticinque anni fetida pur "veder mai veruno de’noftri, ne padre, ne fratello; Je non bor fa cinque anni, che pafiò dilailP.Francefco Caural-,e fi trattenne conefiiloro alcuni giorni, confi JJandoli, & animandoli alla perfeueran^a: & batterò anco alcuni di nuouo. Delli antichi, molti fo no Chrifiiani in fin dal tempo del buon P. maefiro Francefcaaltri fi fecero poco dopoi dal P. Cofmo di Torres.Dipoi effondo(ìatoMtcijoilBg diMmàgucci, fratello dell{e di Bùgo, ilquale molto a fauoriuatfi leuòvn tiranno auo di quefìo,c’hon regna,& perfeguì tanto i nofìri,che furono forzati partir da quel re gno.Et perchè i fodetti tir ani,infin a quefto ch’adeffo regna,non hàno malvoluto conjentirea he i noflri vi tornajfero, per qutfltflar.no è fon flati tanto tempo self alcuno de noflri:& sépre no foto fi fono co ferudii, ma parimele fono moltiplicati, faerds, Chrifiiani i loro figliuola e li bitte^aVn buòyecchio Cbriftiano, che (la tra loro; ha cura di quelle Cbiefe, Comunieado molte ’volte co’t noflri padri pervia dilet: ere. ’kegli