Pagina:Anime oneste.djvu/147

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Anime oneste pag147.jpg


LE PASSIONI





Negli ultimi due anni di studio Cesario si raffinò più che mai. Posava addirittura da decadente, facendo dei debiti e assumendo un’aria da Mefistofele che lo rendeva brutto.

Quali erano i suoi progetti, dov’erano finiti i suoi luminosi ideali? Nessuno riusciva a saperlo per la buona ragione ch’egli non ne diceva mai nulla.

Paolo soffriva, ma pagava in silenzio, ed anzi difendeva i sacrifizi che faceva per Cesario, quando sorgeva un sentimento di ribellione nel resto della famiglia.