Pagina:Anime oneste.djvu/328

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
314 le anime oneste


Anna comprese quanto egli aveva sofferto, e con una sola frase trovò il modo di ricompensarlo d’ogni cosa. Gli disse semplicemente

— Ti voglio bene.

E fu così che le loro anime oneste s’unirono per sempre.





Fine.